Concerto straordinario per strumenti a percussione

Martedì, Aprile 4, 2017

Concerto straordinario per strumenti a percussione

 

CONCERTO STRAORDINARIO PER STRUMENTI A PERCUSSIONE

Venerdì 14 Aprile  ore 18

Auditorium “C. Pollini”  -  via C. Cassan 17

- INGRESSO LIBERO –

 

Gruppo Percussioni del Conservatorio di Torino 

Direttore M° Riccardo Balbinutti

 

Art Percussion Ensemble del Conservatorio di Padova 

Direttore M° Massimo Pastore

 

Musiche di T. Riley, A. Masson, G. Sollima, C. Chavez, P. Faini

 

 

Gruppo Percussioni del Conservatorio di Torino

 

Il Gruppo di Percussioni di Torino, costituito dai migliori studenti del Conservatorio sotto la guida del M° Riccardo Balbinutti, ha vinto nel 2012 il Premio Nazionale delle Arti per gruppi di percussione indetto dal MIUR.

Alcuni studenti diplomati al Conservatorio di Torino hanno partecipato a diversi concorsi internazionali prestigiosi, tra cui Simone Rubino vincitore assoluto nel 2015 al prestigioso concorso per solisti di percussione ARD di Monaco di Baviera; altri ricoprono importanti posizioni in orchestre quali l’Accademia di “Santa Cecilia” di Roma, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, l’Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano oppure svolgono una intensa attività di insegnamento nelle scuole e nei licei musicali.

 

 

 

Art Percussion Ensemble

Fondato e diretto da Massimo Pastore, docente di strumenti a percussione al Conservatorio di Padova, vanta una considerevole attività concertistica all’interno di vari Festival Internazionali in Italia e all’estero. Ha collaborato con solisti e direttori di fama internazionale quali Bernhard Wulff, Ney Rosauro e Makoto Nakura, quest’ultimo in uno speciale concerto dedicato all’anniversario della tragedia di Fukushima.

L’ensemble è stato recentemente invitato dagli Amici della Musica di Padova nella giornata della memoria del 27 gennaio 2017 a suonare i “Canti di Prigionia” di Luigi Dalla Piccola. Inoltre si è esibito all’interno della manifestazione “La Giornata dell’Ascolto” di Padova nel 2008.

Nel 2008 ha presentato alcune prime esecuzioni dei compositori Giovanni Bonato e Edoardo Gioachin all’Accademia Reale di Danimarca a Copenhagen; dal 2012 al 2014 il gruppo ha partecipato al progetto europeo Astaper svoltosi a Cracovia in Polonia in collaborazione con i gruppi di percussione delle accademie musicali di Cracovia, Valencia e Friburgo suonando repertori dei più importanti compositori per percussione del Novecento.

Nel 2011 ha inciso il CD doppio “Light & Dark” in cui presenta una raccolta delle migliori registrazioni effettuate dal gruppo tra il 2004 e il 2010; i componenti dell’Ensemble suonano attivamente con varie formazioni cameristiche e orchestrali tra cui la RAI di Torino, L’Opera di Roma, l’Orchestra del teatro “La Fenice” di Venezia, l’Orchestra di Padova e del Veneto, il Teatro Massimo di Palermo, l’Orchestra Cherubini e l’Orchestra di Fiesole di Firenze.

Il gruppo opera costantemente un rinnovamento dell’organico e del repertorio proponendo ogni anno dei nuovi progetti musicali; nell’ambito del progetto SMUG 2015, indetto dalla Regione Veneto e volto alla promozione della musica tra i giovani, il gruppo è stato invitato nella Rassegna di Ex-novo a Venezia e del Centro d’Arte a Padova per presentare opere di Luigi Nono, Gerard Grisey, Edgard Varése, Karlheinz Stockhausen e Iannis Xenakis.