Obiettivi Formativi

Al termine degli studi relativi al diploma accademico di secondo livello gli studenti avranno acquisito competenze tecniche specialistiche, consapevolezza stilistica e saper teorico-pratico approfonditi nell'ambito dei repertori dello strumento. Tali competenze saranno raggiunte attraverso una preparazione d’indirizzo professionalizzante e una conoscenza approfondita. Gli obiettivi formativi saranno raggiunti anche attraverso la partecipazione a produzioni artistiche e attività di tirocinio professionale. E' obiettivo formativo del corso anche l'acquisizione di competenze di livello B2 nell'ambito di una seconda lingua comunitaria.

Sbocchi professionali

Attività concertistica come strumentista; attività in formazioni da camera, in formazioni orchestrali; attività di programmazione e organizzazione di stagioni musicali pubbliche o private; attività di assistente musicale nel contesto di registrazioni radiofoniche e discografiche; collaborazioni con editori musicali e biblioteche pubbliche o private. Il titolo finale consentirà l'accesso a corsi di formazione alla ricerca in campo musicale, corsi di perfezionamento o master di secondo livello.

Requisiti di accesso

Per essere ammessi al “Corso di Diploma Accademico di II livello in Viola” è richiesto uno dei seguenti titoli:
• Diploma di Conservatorio di I livello accademico;
• Diploma di Conservatorio del vecchio ordinamento congiuntamente a un Diploma di Istruzione secondaria superiore o di altro titolo di studio equivalente conseguito all'estero;
• Laurea triennale di I livello accademico;
• Laurea di previgente ordinamento;
• Laurea o diploma conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Potranno essere riconosciuti come crediti formativi ulteriori conoscenze ed esami sostenuti presso la stessa o altri istituzioni, purché connessi con il corso richiesto.

N.B. Ai candidati che siano in possesso di diplomi di I livello o lauree diverse dallo strumento richiesto sarà verificata all’esame di ammissione, oltre alle capacità tecnico-esecutive, un’adeguata preparazione nelle materie oggetto di studio dei trienni di I livello.

Non sono previsti limiti d'età per l'accesso.

Per gli studenti stranieri e che non sono in possesso della cittadinanza italiana è obbligatoria la verifica della conoscenza della lingua italiana che si svolgerà durante l’esame di ammissione.
Chi non supererà tale prova dovrà frequentare un corso di lingua italiana che potrà essere organizzato da questo Conservatorio.

Esame di ammissione

Esecuzione di uno o più tempi delle seguenti composizioni presentate dal candidato:

  • Bach – Suites : tre tempi a scelta del candidato
  • Una composizione contemporanea per violoncello solo
  • Una sonata o brano equivalente per violoncello e pianoforte 
  • Un Concerto per violoncello e orchestra scelto tra i seguenti: Schumann, Dvorak, Ciaikowsky, Sostakovich (1° Concerto), Prokofieff (Sinfonia Concertante)