Esame di ammissione

Violino

Prove per l'esame di ammissione

• Esecuzione di un Capriccio di Paganini a scelta

• Esecuzione di due movimenti scelti tra una delle Sonate o Partite per violino solo di J.S.Bach

• Esecuzione di un 1° o 2° tempo di 1 Concerto per violino e orchestra di Mozart

• Esecuzione di un 1° tempo da un Concerto per violino e orchestra da Mendelssohn in poi

Titoli richiesti

Per essere ammessi al “Corso di Diploma Accademico di II livello in Violino” è richiesto uno dei seguenti titoli:
• Diploma di Conservatorio di I livello accademico;
• Diploma di Conservatorio del vecchio ordinamento congiuntamente a un Diploma di Istruzione secondaria superiore o di altro titolo di studio equivalente conseguito all'estero;
• Laurea triennale di I livello accademico;
• Laurea di previgente ordinamento;
• Laurea o diploma conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Potranno essere riconosciuti come crediti formativi ulteriori conoscenze ed esami sostenuti presso la stessa o altri istituzioni, purché connessi con il corso richiesto.

N.B. Ai candidati che siano in possesso di diplomi di I livello o lauree diverse dallo strumento richiesto sarà verificata all’esame di ammissione, oltre alle capacità tecnico-esecutive, un’adeguata preparazione nelle materie oggetto di studio dei trienni di I livello.

Non sono previsti limiti d'età per l'accesso.

Per gli studenti stranieri e che non sono in possesso della cittadinanza italiana è obbligatoria la verifica della conoscenza della lingua italiana che si svolgerà durante l’esame di ammissione.
Chi non supererà tale prova dovrà frequentare un corso di lingua italiana che potrà essere organizzato da questo Conservatorio.

Programma di studi

Programma di studio I anno:

  • Un concerto classico;
  • Una sonata del ‘600 -‘700 e una del ‘800 - ‘900 per violino e pianoforte;
  • Repertorio per violino solo;
  • Passi d’orchestra.

Esame: violino I

  • Un Concerto con cadenza;
  • Una sonata per violino e pianoforte;
  • Un brano per violino solo.

I candidati dovranno eseguire per intero i tempi scelti dalla commissione

Programma di studio II anno:

  • Un concerto o pezzo da concerto del ‘800 - ‘900 (da Mendelssohn in poi) per violino e pianoforte;
  • Una sonata di periodo diverso da quella presentata nell’anno precedente;
  • Un brano per violino solo diverso da quello presentato nell’anno precedente e repertorio del ‘900;
  • Importanti “a solo” del repertorio sinfonico, orchestrale, cameristico.

Esame: violino II

  • Un concerto
  • Una sonata per violino e pianoforte scelta dai vari periodi e stili
  • Un brano per violino solo o del ‘800 - ‘900 (da Beethoven in poi) scelto dal più significativo repertorio violinistico

I candidati dovranno eseguire per intero i tempi scelti dalla commissione

Esame: Prova Finale

  • Un programma da concerto di durata minima di 40 minuti e massima di 60 minuti, comprendente almeno tre stili diversi (barocco, classico, romantico, moderno) per violino e pianoforte o violino e orchestra (riduzione pianistica) incluso anche un brano per violino solo (pezzo, sonata, studio-capriccio o “a solo” orchestrale). I candidati dovranno eseguire per intero i tempi scelti dalla Commissione. I brani di nuova esecuzione dovranno coprire almeno il 30 per cento del programma presentato.
  • Una Tesi scritta di almeno 20 facciate relativa al repertorio della durata di 60 minuti o di almeno 40 faccite in caso di esecuzione di 40 minuti.