Esame di ammissione

Percussioni

Per essere ammessi al “Triennio di Strumenti a Percussione” il candidato deve:

  • essere  in  possesso  di  Diploma  di  Maturità  quinquennale  o  titolo  di  studio  equipollente  conseguito all'estero (1);
  • aver superato l’esame di ammissione.

Potranno  essere  riconosciuti  come  crediti  formativi,  ulteriori  conoscenze  ed  esami  sostenuti  presso  questo Conservatorio o altre ISSM, purché in riferimento con il curriculo richiesto.
I candidati risultati idonei alle prove relative al corso per il quale chiedono l’ammissione, in assenza di certificazione o di titoli di studio relativi alle materie teoriche del previgente ordinamento (Teoria e Solfeggio, Storia della musica, Cultura  musicale  generale‐armonia  complementare)  o alle  materie  teoriche  frequentate presso  Licei Musicali, dovranno sostenere dei test di accertamento (vedi “Facsimile Test Teoria della Musica, Facsimile Test di Armonia, Facsimile Test Storia della Musica  e Programmi per i Test di accertamento delle competenze di base storico‐ teoriche”).  Sono esonerati dall’obbligo del test sulle competenze di base storico-teoriche, gli studenti che hanno conseguito la Maturità nel Liceo Musicale “C. Marchesi” di Padova e gli studenti provenienti dai corsi di formazione musicale di base del Conservatorio di Padova. La commissione, all’atto della valutazione complessiva delle competenze sullo strumento (oppure canto o discipline compositive) e negli ambiti teorici sopra specificati, identificherà l’opportunità di assegnare debiti formativi, prima in ogni ambito disciplinare e quindi in via complessiva (somma dei debiti di ognuno degli ambiti disciplinari). Sulla base della quantità di debiti lo studente sarà avviato a svolgere uno dei tre livelli di corsi Propedeutici OFA (Obbligo Formativo Aggiuntivo).

Per gli studenti stranieri la conoscenza della Lingua Italiana è requisito necessario per la frequenza al Conservatorio. La verifica della conoscenza della lingua italiana è prevista per gli studenti stranieri che risultino idonei e ammessi alla frequenza dei corsi del Conservatorio. In caso di non idoneità, sarà quantificato e attribuito un debito formativo in ragione del livello di competenza accertato. Per gli studenti ai quali sia stato attribuito il debito formativo, il Conservatorio potrà attivare un corso di Lingua italiana.

Non sono previsti limiti d'età massima per l'accesso.

  • Esame di ammissione:

1)    REPERTORIO SOLISTICO
          a. TAMBURO: Due pezzi tratti dal repertorio di riferimento comprendente tutti i rudimenti fondamentali (controllo dinamico, rullo sinfonico, acciaccature, ecc…) e i rudimenti tradizionali (paradiddles, rulli, flams, ecc…) (ad esempio Gert Mortensen: March & Cadenza, Bent Lylloff: Aarhus Etude n°9, ecc…G. Wilcoxon: 150 solos, ecc… o simili di equivalente difficoltà);
          b. TIMPANI: Due studi di diverso stile comprendenti i rulli e i cambiamenti di note con i pedali dai metodi di riferimento sotto indicati (o simili di equivalente difficoltà;
          c. XILOFONO o Marimba: UN pezzo a due battenti (ad esempio E Hatch: Furioso and Valse, Ragtimes di G.H. Green, trascrizione dal concerto in La minore per violino, F. Kruger: Ungarische Weisen ecc…);
          d. MARIMBA: un Brano a 4 battenti con impiego di tutte le tecniche principali (tratti dalla lista sotto indicata o simili di equivalente difficoltà);
          e. VIBRAFONO: un brano a 4 battenti con uso del dampening e pedale (tratti dalla lista sotto indicata o simili di equivalente difficoltà)
          f. SET-UP: un brano (ad esempio; T. Gauger: Nomad; L. Brower: Variantes; E. Kopetzky: Groove Yard, ecc…)

2)    MUSICA DA CAMERA: BRANO SOLISTICO CON ACCOMPAGNAMENTO DEL PIANOFORTE
(ad esempio; P. Tanner: Sonata, D. Milhaud: Concerto per Batteria e orchestra, A. Tcherepnin: Sonatina per Timpani e Pianoforte)

3)    ABILITA’ STRUMENTALI
          a. PROVA di IMPROVVISAZIONE ALLE PELLI E ALLE TASTIERE
          b. PRIMA VISTA ritmica, melodica e armonica.
          c. BATTERIA: ritmi principali utilizzati dalla musica Rock, Jazz, Latin, ecc…

4)    REPERTORIO ORCHESTRALE
          a. TECNICHE DI BASE DEGLI STRUMENTI D’ORCHESTRA (TAMBURELLO, CASTAGNETTE, GRAN CASSA, PIATTI, TRIANGOLO, ETC) e alcuni esempi tratti dai passi del repertorio orchestrale.
          b. Prova di repertorio d’orchestra per tamburo, timpani, xilofono
          c. I. Stravinskj: Histoire du Soldat

 

STUDI e METODI di RIFERIMENTO
TAMBURO CLASSICO: M. Peters: Advanced, A.J. Cirone: Portraits in Rhythm, Vic Firth: the solo snare drummer, E. Keune: Trommelschule., ecc…
TAMBURO RUDIMENTALE: John Wooton: the Rudimental drummer, NARD, C. Wilcoxon “150 solos”
XILOFONO: GH Green: Ragtimes, W Pachla: 12 studi per Marimba, N.J. Zivkovic: Funny xilophone
TIMPANI: Friese/Lepak: method for timpani, Woud: Symphonic Studies, Vic Firth: the solo timpanist.
VIBRAFONO: D. Friedman: Dampening And Pedaling, Mirror From Another, N. J. Zivkovic: Funny Vibraphone, E. Kopetzky: Latin Rock Café, E. Sejournè: 19 studi musicali di vibrafono, R. Wiener: solos for vibraphone, B. Molenhof: Music of the day, ecc…
MARIMBA: N. Rosauro: Prelude in C, M. Schmitt Ghanaia, K. Abe Michi, K. Ervin Comtemporary etude and solos, J.S. Bach: Estratti dalle Suite per violoncello adattati per marimba; Zivkovic: Funny marimba (da Vol. I e II); M. Peters: Yellow after the rain, A. Gomez: Raindance, Gitano, ecc…
STRUMENTI d’ORCHESTRA: Al Payson: Techniques of playing orchestral percussion, Artur Press: Classical percussion, R. Hochrainer: Cinellen & andere instrumente, Alan Abel: Orchestral Studies, R. Carroll: Ochestral Repertoire.

Il Docente del Triennio di Strumenti a Percussione
M° Massimo Pastore

 

1. In caso di spiccate capacità e attitudini possono essere ammessi al Triennio di I livello studenti sprovvisti del Diploma di istruzione secondaria superiore, da conseguire comunque prima del Diploma accademico (art.24 comma 1 del Regolamento didattico);

2. strumento/canto/discipline compositive, Teoria della Musica, Armonia, Storia della Musica.