I cittadini degli stati membri dell’Unione Europea o i cittadini extracomunitari, anche iscritti ad altro corso di studi presso istituti di Alta Formazione o presso Università, possono chiedere di essere iscritti a singoli insegnamenti resi disponibili dal Conservatorio (vedasi il Piano di Studio del Corso prescelto), nonché essere autorizzati a sostenere le relative prove d’esame e ad avere regolare attestazione dei crediti acquisiti.

Qualora lo studente non sia in possesso del Diploma di Maturità o di titolo equipollente, l’assegnazione dei corrispondenti CFA verrà effettuata dopo il conseguimento del titolo di cui sopra o a seguito di immatricolazione al Triennio di primo livello.
In ogni caso, il limite massimo di corsi frequentabili in ciascun anno accademico è fissato a quattro.
 
Per gli insegnamenti individuali, in base alla disponibilità dei posti e dei docenti interessati, la domanda sarà accolta, previo il superamento di un esame di ammissione volto all’accertamento delle competenze. Gli studenti non di lingua italiana devono dimostrare la conoscenza di tale lingua attraverso una prova di accertamento delle competenze che avverrà all’atto dell’ammissione.

Se un Laureando, che sosterrà la prova d’esame finale nella sessione straordinaria invernale, volesse usufruire di ore aggiuntive, non essendo iscritto al nuovo anno accademico, potrà solo iscriversi ad un corso singolo.